Prodotti di design, artistici e scientifici ispirati ai ricci di mare, via alla mostra Echinodesign

EchinoDesign è una mostra internazionale, promossa dal Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e da Città della Scienza, che si propone come una nuova opportunità per indagare, in modo transdisciplinare, il rapporto tra design, arte e scienza dal punto di vista della biomimetica, disciplina che si occupa di trarre ispirazione da principi, logiche, morfologie e strutture osservati in natura per la progettazione di tecnologie e artefatti innovativi.

L'esposizione include prodotti di design, artistici, e scientifici che interpretano, in chiave biomimetica, i caratteri biologici degli echinoidi (ricci di mare) osservati da diversi punti di vista e attraverso differenti livelli di indagine morfologici, generativi, strutturali, materici, dinamici e compositivi.
A partire dal 15 aprile è stata aperta una call, rivolta a designer, artisti, ingegneri e scienziati, per proporre idee e concept di artefatti ispirati agli echinoidi. I candidati hanno avuto la possibilità di consultare la guida Learning from Echinoids per approfondire la conoscenza scientifica dei caratteri biologici degli echinoidi e trovare suggerimenti sulle possibili applicazioni biomimetiche in base all’area di applicazione che intendevano indagare.

Le proposte sottomesse sono state valutate e selezionate dai curatori della mostra e vagliate da un Comitato Scientifico multidisciplinare composto da esponenti del design, dell'ingegneria e della scienza di rilievo internazionale.

Credits immagini

Alla call hanno risposto numerosi designer, artisti e scienziati provenienti da diverse parti del mondo tra cui Brasile, India, Germania, Spagna, Palestina e Francia. Alcuni progetti hanno coinvolto aziende campane di eccellenza come Spouf e Sixim Lab, in un’ottica di trasferimento tecnologico e terza missione.

Tra i prodotti esposti rientrano lampade, ausili biomedicali, prodotti di arredo multifunzionali, gioielli, dispositivi comunicativi, nuovi materiali, accessori e risultati di ricerche scientifiche.

La mostra verrà esposta a partire dal 24 febbraio 2022 alle ore 17 presso Città della Scienza di Napoli nel Foyer alto. Mediante l'integrazione di diversi punti di vista e differenti interpretazioni sul tema degli Echinoidi, sarà offerta al pubblico un'esperienza multidisciplinare e multisensoriale, che consentirà anche ai visitatori meno esperti, di immergersi nell’affascinante mondo degli echinoidi e di comprenderne sia l’incredibile valore ambientale sia le potenzialità di ispirazione per lo sviluppo di nuovi artefatti. 
L’apertura della mostra fisica sarà anticipata il 24 febbraio mattina alle 9 da una conferenza internazionale su piattaforma digitale Teams sul tema della relazione tra design e biologia marina, con particolare attenzione alla ricerca sugli Echinoidi. Alla conferenza interverranno esperti e scienziati di fama mondiale provenienti dal mondo della biologia e del design bioispirato.

invito

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT