Webinar di Orientamento rivolto al lavoro per studenti, dottorandi e neolaureati dell'Ateneo Vanvitelli. Riparte per il secondo semestre il consueto appuntamento con il Coaching tour iniziativa volta a dffcondere consocenza realativa sia agli stumenti principali utili ad affrontare un percorso di selezione, sia ai servizi offerti dalla struttura placement di Ateneo al fine di implementare il flusso di candidature e sostenere la relazione attiva con potenziali candidati.

Anche per questo appuntamento si prevedono 5 incontri ( per tutti i dipartimenti dell'Ateneo e i Dottorandi) durante i quali saranno affrontate le principali tematiche dell'orientamento al lavoro: la definizione dell'obiettivo professionale, l'importanza delle soft skills, l'utilizzo dei social network per la ricerca attiva del lavoro. Si affronterà inoltre il tema del processo di selezione con particolare attenzione alla redazione del CV e di una lettera di presentazione efficaci, alle tecniche dipersonal marketing, al colloquio e all'assessment center.

Anche per questo semestre sarà possibile a tutti gli studenti partecipanti inviare il proprio CV che verrà revisionato da remoto. Il CV Check sarà uno dei servizi innovativi che il placement di Ateneo metterà a disposizione dei suoi studenti già da questo anno accademico.

Guarda il programma e scegli l'incontro giusto per te

Formazione, seminari professionalizzanti e guida di manager esperti. La triade perfetta per entrare nel mondo del lavoro si chiama Generation4Universities, iniziativa promossa dalla Fondazione Generation Italy e McKinsey & Company e rivolta ai giovani universitari di talento per aiutarli ad esprimere il proprio valore e avviare una carriera che rappresenti un’occasione di crescita professionale e personale.

 La partecipazione a Generation4Universities è rivolta solo agli studenti iscritti all’ultimo anno di un corso di Laurea Magistrale degli studi di Ingegneria, Economia, Lettere e Filosofia con una media ponderata non inferiore a 28/30. 

Generation4Universities è un’iniziativa promossa dalla Fondazione Generation Italy e McKinsey & Company, con il sostegno di Intesa Sanpaolo, con la partnership tecnica di Mentors4U e SHL, con il patrocinio della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) e il supporto di un gruppo di aziende di primario livello in veste di Partner. 

Le studentesse e gli studenti interessati a partecipare al programma potranno formalizzare la loro candidatura entro il 28 marzo sul sito di Generation Italy https://italy.generation.org/generation4universities/ per accedere al processo di selezione, che si articola in 5 fasi:

1. Form anagrafico. La candidata o il candidato dovrà compilare un modulo con domande a risposta multipla e domande aperte, volto a raccogliere le informazioni anagrafiche e accademiche
2. Documentazione e foto. Ad ogni candidata e candidato verrà richiesto di caricare il proprio CV (scarica qui il template richiesto per il CV), il Transcript dei voti del corso di Laurea Magistrale, il Diploma di Laurea Triennale, il Diploma di Maturità (o un’autocertificazione) e una foto in formato fototessera
3. Lettera motivazionale. Ogni candidata e candidato dovrà caricare la propria lettera motivazionale (al massimo di 500 parole), rispettando la seguente consegna: “Raccontaci chi sei, da dove vieni, un’esperienza significativa che ti ha segnato, i motivi che ti hanno spinto a scegliere il tuo percorso di studi e il tuo rapporto con il mondo del lavoro, dalle primissime esperienze alle più recenti e
importanti. Descrivi inoltre come pensi che Generation4Universities possa aiutarti a costruire la tua futura carriera”
4. Test online. Ad ogni candidata e candidato verrà richiesto di completare il test online, sviluppato in collaborazione con SHL, finalizzato a misurare:

a. Le capacità di ragionamento induttivo, ossia la comprensione di un principio generale che si nasconde dietro ad una serie di osservazioni particolari
b. Le capacità di ragionamento deduttivo, ossia il raggiungimento di conclusioni logiche partendo da assiomi o ipotesi (presentati in un breve testo iniziale)
c. Le capacità di ragionamento matematico, ossia la risoluzione di quesiti utilizzando fatti e cifre presentati in formato numerico (sarà ammesso l’uso della calcolatrice)
d. Gli aspetti attitudinali, ossia le caratterisitche e predisposizioni personali (valutate tramite un questionario).

5. Colloquio individuale. Ogni candidata e candidato verrà invitata/o a sostenere un’intervista via Zoom con personale McKinsey & Company e Generation, per valutare gli aspetti motivazionali e le capacità di ragionamento e problem-solving (con domande su problemi simili a business case).

La prima parte del processo di selezione (fasi 1-4) dovrà essere completata entro il 28 marzo. I colloqui individuali si svolgeranno nell’arco di due giorni a partire dalla settimana del 12 aprile. Le date saranno comunicate con anticipo a tutte le candidate e i candidati selezionate/i per i colloqui.
In settembre le candidate e i candidati selezionate/i avranno l’opportunità di sostenere i colloqui con le aziende partner2 del progetto per ricoprire posizioni di stage.
Tutti i costi di partecipazione al programma formativo sono coperti dai promotori e dai partner dell’iniziativa, pertanto ai partecipanti non è richiesto alcun contributo economico.
Per qualsiasi informazione è possibile consultare le nostre FAQ al link https://italy.generation.org/faq-generation4universities/ o contattarci all’indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Le studentesse e gli studenti selezionate/i parteciperanno a un programma, della durata di 6 mesi (da aprile a settembre), di accelerazione all’ingresso nel mondo del lavoro, caratterizzato da tre moduli formativi:

• Bootcamp: da metà aprile, un programma di formazione esperienziale che prevede 3 giorni in presenza a Milano e 7 giorni online (se non dovesse essere possibile frequentare in presenza, a causa delle restrizioni imposte dalle misure di prevenzione contro la diffusione del COVID-19, la formazione sarà erogata interamente a distanza). Il modulo è focalizzato su competenze trasversali, comportamentali e attitudinali, oltre che su sessioni professionalizzanti (come public speaking, comunicazione efficace scritta e orale, gestione del tempo, ecc.) e su sessioni di sperimentazione delle

conoscenze e competenze acquisite durante gli studi universitari, che permetteranno alle ragazze e ai ragazzi di metterle in pratica, nell’ambito di simulazioni di situazioni di lavoro reale;

• Mentorship individuale: da aprile a luglio, un percorso personalizzato di mentorship che aiuterà le ragazze e i ragazzi a impostare e preparare al meglio l’entrata nel mondo

del lavoro, con la guida di manager ed esperti di Generation, McKinsey & Company e delle aziende partner, oltre che con la presenza di professionisti del network di Mentors4U;

• Seminari professionalizzanti: tra aprile luglio, una serie di appuntamenti online di 2 ore ciascuno, durante i quali le studentesse e gli studenti avranno l’occasione di interagire con i senior manager delle aziende partner dell’iniziativa su temi quali i principali trend del settore in cui gli speaker operano, la loro esperienza professionale, il significato e le funzioni dei ruoli che ricoprono nelle loro aziende.

Flyer

Quest’anno riparte il Corso di Perfezionamento in Diritto Processuale Tributario, diretto dalla Prof.ssa Buccico Ordinario di diritto Tributario, giunto alla sua II edizione in collaborazione con la Direzione Regionale delle Entrate e la Commissione Tributaria Regionale della Campania.

Il corso tende alla formazione e all'aggiornamento permanente dei giudici tributari e dei professionisti che svolgono la funzione di difensori nel contenzioso fiscale, ma anche dei giovani laureati che intendano intraprendere la carriera di giudice tributario e/o di libero professionista esperto in materia processuale tributaria con riguardo sia all'ordinamento processuale sia al sistema positivo delle imposte, con le connesse nozioni di diritto civile e commerciale.

E’ un percorso formativo innovativo, che intende fornire ai partecipanti le nozioni teoriche e gli strumenti tecnici analizzando i principi fondamentali e le fasi del processo tributario e prestando particolare attenzione sia alle problematiche sottese che al risvolto pratico dei vari istituti. A tal fine le lezioni saranno finalizzate al miglioramento delle conoscenze e capacità di comprensione mediante l’esposizione dell’apparato base teorico e di casi di studio e in tale fase i partecipanti saranno invitati alla discussione esprimendo idee, formulando domande, presentando esempi. Le lezioni prevedono anche esercitazioni attraverso simulazioni di attività professionali e roleplaying che verranno presentate in aula.

La sua specificità consiste nel far "vivere" la realtà del processo tributario, coniugando adeguatamente teoria e pratica in una sintesi operativa, che permette di apprendere e sperimentare sempre nuove tecniche e strategie difensive oltre che metodi per svolgere in piena consapevolezza della disciplina processuale tributarista il ruolo di giudice tributario.

L'obiettivo è formare professionisti che siano in grado di affrontare con pieno dominio le problematiche e le insidie del contenzioso tributario.

Il corso prevede una durata di 6 mesi con un incontro settimanale di 4 ore che si svolgerà sulla piattaforma Team il venerdì dalle 14 alle 18. Il monte ore complessivo è di 400 ore di cui 112 ore di didattica frontale (98 ore di lezione più 14 di esercitazioni pratiche) e 288 ore non frontali di cui 60 ore di tirocini pratici presso le Commissioni tributarie e gli uffici dell'Agenzia delle Entrate.

Il bando e le modalità di iscrizioni sono reperibili all’indirizzo:
https://www.unicampania.it/index.php/didattica/master/bandi-di-ammissione/7723-corso-di-perfezionamento-in-diritto-processuale-tributario-a-a-2020-2021

Il Commissariato italiano per Expo 2020 Dubai, in collaborazione con la Fondazione CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università italiane), annuncia l’avvio del percorso di selezione del “Programma Volontari” del Padiglione Italia all’Esposizione Universale, al via il 1° ottobre di quest’anno.

Si tratta di un’occasione di formazione unica offerta agli studenti universitari (tra i 21 e i 28 anni di età) per ampliare le proprie conoscenze ed esperienze in ambito internazionale, contribuendo all’organizzazione e alla gestione della partecipazione italiana al più importante evento globale mai organizzato nell’area che comprende Medio Oriente, Africa e Asia Meridionale.

Il programma ha l’obiettivo di coinvolgere le migliori risorse delle Università italiane e di creare una comunità di volontari-in-formazione che contribuirà ad accogliere e a orientare i visitatori del Padiglione Italia durante i sei mesi di Expo Dubai.

Il bando di partecipazione è consultabile sul sito https://italyexpo2020.it/italys-expo-2020-volunteers-programme/

Il percorso di selezione del Programma è articolato in 4 fasi:

  • Gli studenti interessati al Programma Volontari sono invitati a compilare e inviare una preliminare manifestazione di interesse, entro le ore 12:00 di lunedì 1° marzo 2021, attraverso il modulo online disponibile all’indirizzo https://forms.gle/p7tQ3NeGYixAq4h79
  • Gli studenti che hanno in questo modo espresso il proprio interesse per il Programma saranno invitati a partecipare a un incontro digitale lunedì 15 Marzo alle ore 15:00 durante il quale saranno forniti tutti i dettagli e le informazioni sul percorso di selezione e il periodo di permanenza a Dubai.
  • Tutti gli studenti interessati saranno poi invitati a presentare ufficialmente - entro le ore 12:00 di lunedì 1° aprile 2021 - la propria candidatura al bando pubblicato su tirocini.crui.it
  • Le manifestazioni di interesse pervenute saranno esaminate dal Commissariato e dalla Fondazione CRUI al fine di verificare la completezza delle informazioni e la sussistenza dei requisiti dei singoli candidati. Il processo di selezione finale potrà prevedere anche interviste e call bilaterali per meglio conoscere il profilo dei candidati.

Tutti i profili selezionati contribuiranno alla redazione di un Elenco di disponibilità al quale il Commissariato potrà fare riferimento per lo sviluppo delle attività nell’ambito del Programma. L’Elenco così predisposto verrà pubblicato sul sito www.italyexpo2020.it entro venerdì 30 aprile.

Premi per gli studenti per gli studi di genere. L’associazione Casa della Donna di Pisa, in occasione dei propri 30 anni, bandisce, con il sostegno della famiglia e delle figlie di Paola Bora e dei Comitati Unici di Garanzia per le Pari Opportunità (Cug) della Scuola Normale Superiore, dell'Università di Pisa, della Scuola Superiore Sant’Anna e col patrocinio della Società Italiana delle Storiche, la prima edizione del Premio “Paola Bora” da assegnare a tesi di laurea e a tesi di dottorato (Ph.D.) dedicate alle tematiche di genere.

Il Premio vuole ricordare la figura di Paola Bora, presidente della Casa della donna dall’aprile 2011 fino alla sua scomparsa avvenuta il 24 gennaio 2015. Paola Bora, oltre che attivista femminista, è stata docente di antropologia filosofica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa e di antropologia di genere presso l’Università di Pisa. Nella vita e nello studio ha saputo coniugare pensiero teorico e pratica politica con uno sguardo sempre attento al nuovo.

Nel nome di Paola Bora l’associazione Casa della donna intende premiare e valorizzare tesi di laurea e dottorato (Ph.D.) inedite e dedicate a tematiche di genere nelle discipline filosofiche, storiche, antropologiche, letterarie su argomenti relativi a periodi compresi tra l’Antichità e l’Età Contemporanea.

 

La scadenza del bando è il 31 dicembre

 

 

 

GARR ha aperto tre selezioni di personale per 8 posti di lavoro: 4 DevOps & Technical Support Engineer, 1 Junior Network Engineer e 3 Network Operator.

La domanda per partecipare alle selezioni va presentata compilando il form online entro le ore 12.00 dell’11 dicembre 2020.

Requisito obbligatorio per tutte le posizioni è la fluente padronanza della lingua italiana e una buona conoscenza della lingua inglese.

 

DEVOPS & TECHNICAL SUPPORT ENGINEER

La selezione per il profilo di DevOps & Technical Support Engineer mira ad assumere 4 persone che verranno inserite nel Dipartimento Infrastruttura, che si occupa del supporto sistemistico per lo sviluppo, la realizzazione e la gestione delle infrastrutture e dei servizi GARR o nel servizio di identità digitale IDEM GARR AAI. Ai candidati è richiesta la laurea triennale in discipline tecniche e scientifiche. Le possibili sedi di lavoro sono Roma, Milano, Bari o Pisa. VAI AL BANDO COMPLETO

 

JUNIOR NETWORK ENGINEER

La persona selezionata come Junior Network Engineer sarà inserita all’interno del team Planning del Dipartimento Network del GARR, responsabile della raccolta dei requisiti e della progettazione tecnica delle infrastrutture di accesso alla rete GARR da parte delle istituzioni della ricerca e dell’istruzione. Per presentare domanda è necessaria la laurea triennale in discipline tecniche e scientifiche. La sede di lavoro è Roma. VAI AL BANDO COMPLETO

 

NETWORK OPERATOR

La selezione per il profilo Network Operator mira ad assumere 3 risorse che saranno inserite nello staff del Network Operation Center (NOC), il team che si occupa della gestione operativa dell’infrastruttura di rete GARR, della gestione dei guasti, delle attivazioni dei nuovi collegamenti e della raccolta e pubblicazione dei dati statistici di traffico. Ai candidati è richiesto il diploma di Scuola Secondaria di Secondo Grado (quinquennale). La sede di lavoro è Roma. VAI AL BANDO COMPLETO

A cura di Letizia Perillo, Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria e Direttore della Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli.

Per il nuovo anno accademico 2020-2021, l’offerta formativa dell’Ateneo si arricchisce del Master di II livello dal titolo “SON… il tuo approccio all’Ortodonzia”, una vera e propria chicca per chi vuole approcciare l'ortodonzia attraverso l’autentico metodo SON.
 
Nell’ambito del Master, gli argomenti saranno trattati dai tutor della Vanvitelli e da relatori di spicco nel panorama nazionale ed internazionale. Il Master, il cui inizio è previsto a gennaio 2021, si articola in 11 incontri ed e’ possibile iscriversi anche a singoli moduli con il riconoscimento dei relativi crediti formativi. I moduli hanno cadenza mensile ed includono una parte teorica ed un tirocinio pratico, al momento on line. 
Le lezioni si svolgono il venerdì 9.30 - 13.30/14.30 - 18.30 e sabato 9.30 - 13.30. La parte pratica, organizzata per piccoli gruppi,  si terrà il giovedì (mattina o pomeriggio) precedente il corso teorico ed insieme a seminari e tirocini pratici, consentirà di completare le conoscenze acquisite. Il Master dura 1 anno e consente di acquisire 60 crediti formativi.
La quota di iscrizione è di € 2000, la frequenza a singoli moduli ha un costo di € 250. La dead line per l'iscrizione è il giorno 11 dicembre 2020.
 
  

Alla Vanvitelli riparte Verysoon, il servizio di navette gratuito fornito dall'Ateneo ai propri studenti per raggiungere le sedi universitarie. Il servizio verrà nuovamente erogato a partire dal 12 ottobre nel rispetto di tutte le direttive e regolamenti nazionali e regionali, con obbligo di mascherina a bordo e sanificazione quotidiana dei bus. Non si potranno occupare più del'80% dei posti presenti in navetta.

 

www.verysoon.unicampania.it

 

 

Riparte l’orientamento del Dipartimento di Giurisprudenza con incontri on demand per il singolo studente durante tutto il mese di settembre.

Attraverso il contatto diretto con la delegata all’Orientamento del Dipartimento di Giurisprudenza, gli studenti potranno essere informati sull’offerta formativa dei  nostri corsi, sugli sbocchi occupazionali che offrono i nostri percorsi formativi.

Il Dipartimento di Giurisprudenza oltre a disporre di efficienti strutture (con spazi per lo studio, laboratori linguistici, etc.) e servizi come quelli offerti dalla Biblioteca, dalle attività di orientamento e tutorato, nonché dall'assistenza per gli studenti diversamente abili,  offre agli studenti opportunità di esperienze esterne, presso Amministrazioni ed Aziende, ma soprattutto, attraverso il programma Erasmus+, ad esperienze di studio all'estero (maturando crediti riconosciuti ai fini del percorso formativo) grazie ai numerosissimi accordi che legano il Dipartimento di Giurisprudenza ad istituzioni universitarie straniere.

Corso di laurea Magistrale

Lo studente potrà scegliere,  se intende iscriversi al corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza, oltre al percorso istituzionale, uno dei tre i piani di studio alternativi caratterizzati:  “Giurista d’impresa”, “Giurista per la Green Economy”, “Giurista dei mezzi di comunicazione e del commercio elettronico”. Il Dipartimento di Giurisprudenza offre anche la possibilità di adottare, in alternativa, uno dei piani di studio per il conseguimento di un doppio titolo di laurea, attivati in attuazione di accordi internazionali che consentono agli studenti di ottenere una laurea in Giurisprudenza avente valore legale sia in Italia che nel Paese straniero in cui ha sede l'Università convenzionata.

 

Corso di laurea Triennale

Lo studente che invece intende iscriversi per seguire un corso di laurea con un approccio più immediatamente professionalizzante, potrà optare per il corso di laure triennale e potrà scegliere uno dei tre distinti percorsi di studio: Piano istituzionale”; curriculum per “Diritto e Management dello Sport”; curriculum in “Scienze delle investigazioni e della sicurezza”. Quale che sia il percorso scelto, i laureati in Scienze dei servizi giuridici avranno altresì la possibilità di iscriversi successivamente al biennio finale del Corso di studio in Giurisprudenza, subordinatamente alla integrazione dei crediti formativi già acquisiti e riconoscibili a tal fine, tenuto conto del percorso di studio triennale seguito.

Per informazioni dettagliate rivolgersi alla delegata all’Orientamento Prof. Marianna Pignata inviando una email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Nella email, se si preferisce, si può anche indicare un recapito telefonico dove si desidera essere ricontattati.

Il Comitato don Peppe Diana in collaborazione con i Dipartimenti di Ingegneria e di Architettura dell'Università della Campania "Luigi Vanvitelli" e altri partner, lancia ‘Smithy Academy’, la call rivolta agli studenti universitari che intendono presentare idee innovative nel campo dell'imprenditorialità sociale per contribuire a risolvere un problema del territorio.

I vincitori avranno l’opportunità di partecipare a un percorso di formazione grazie a tirocini, sessioni di lavoro, workshop tematici, esperienze di apprendimento sul campo, che avrà lo scopo di favorire la collaborazione con il mondo imprenditoriale. I vincitori beneficeranno dell'accesso agli spazi, alle attrezzature e alle opportunità offerte da F.U.C.IN.A, il primo incubatore di innovazione sociale ubicato in un bene confiscato alla camorra -Casa don Diana-, a Casal di Principe.

Le competenze sociali che saranno oggetto di formazione si inseriscono nell’ambito di quattro aree tematiche specifiche:

Alimentazione sana (agroalimentare)

Casa Intelligente (domotica)

Comunicazione sociale e turismo Esperenziale per l’inclusione e i beni comuni

Energie Rinnovabili.

 

Per le informazioni relative alla call, basta accedere al sito dedicato

Il termine di scadenza per la partecipazione a Smithy Academy è il 1 settembre 2020.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il prof. Massimiliano Rendina (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Al via il JobFestival 2020 dell’Università della Campania: tre giornate di orientamento al lavoro organizzate dall’Ateneo in collaborazione con Confindustria Caserta.

Dal 28 al 30 settembre 24 aziende campane e multinazionali incontreranno studenti e laureati dell’Università della Campania all’interno del JobFestival che quest’anno sarà realizzato interamente on line.

Il format sviluppato dall’Ufficio Attività Studentesche di Ateneo prevede l’organizzazione di workshop aziendali tutti i giorni dalle 9:00 alle 13:00 e una tavola rotonda nel pomeriggio con la presenza di imprenditori del territorio.

“Il confronto tra gli studenti e le realtà imprenditoriali del territorio è un momento fondamentale per la crescita e la formazione dei giovani – ha detto Giuseppe Paolisso, Rettore dell'Ateneo Vanvitelli – Il placement è una delle missioni dell'Università a cui non si può rinunciare, con tutte le difficoltà che persistono in questo momento di emergenza. Il Job Festival, oggi più che mai, è un mezzo importante per consentire agli studenti di guardare al futuro”.

Sono 24 le realtà confermate: Akka Italia, Procter&Gamble, Alleanza Assicurazioni, Leroy Merlin, NTT Data, BDO, Salchain, Accenture, Umana, Engineering, Progesoftware, Alten, Bit4id, Kineton, Sagres, CGM Consulting, DXC Technology, Netcom Group, New Net, Adecco, Erre Technology, Assicurazioni Generali, Lidl, Gruppo FOS.

Tutte le imprese presenti hanno al momento posizioni aperte e sono interessate ad inserire neolaureati dell’Università della Campania.

Le tavole rotonde del pomeriggio sono organizzate in collaborazione con Confindustria Caserta.

Il programma prevede:

  • 28 settembre: Le professioni dell’area umanistica
  • 29 settembre: Le professioni dell’area tecnico scientifica
  • 30 settembre: Autoimprenditoria e libera professione

Per partecipare è necessaio registrarsi ed iscriversi ai singoli eventi di interesse, controlla il calendario sul sito https://jobfestival.unicampania.it/
Attenzione, i posti sono limitati. 

Studenti e laureati possono selezionare gli incontri a cui sono interessati e, al termine dell’evento, il database dei partecipanti sarà consegnato alle aziende per avviare l’iter di selezione.

Nelle giornate del Job Festival gli iscritti potranno partecipare ai workshop ed alle tavole rotonde direttamente dal sito e intervenire attraverso domande testuali o in videochat.

Il job festival e le tavole rotonde potranno rafforzare ulteriormente il dialogo tra i nostri laureati e il territorio favorendo una sempre più significativa coincidenza tra le competenze dei nostri laureati e l profili professionali necessari alle aziende. Favorire l’applicazione diretta, la valorizzazione e l’impiego della conoscenza, fornire strumenti e servizi in grado di favorire la crescita culturale ed economica soprattutto del territorio in cui l’Università opera è, da sempre, l’obiettivo del placement  della Vanvitelli– ha dichiarato la Prof.ssa Nadia Barrella, Delegata al Placement dell’Ateneo .

Per l’organizzazione del JobFestival l’Università si è affidata ad Emblema, la Fondazione leader in Italia nell'ideazione di progetti di orientamento al lavoro ed organizzatrice della Borsa del Placement.

Per maggiori dettagli contatta la segreteria organizzativa del Job Festival Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

https://jobfestival.unicampania.it/

 

 

 

Pagina 1 di 15

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT