San Gaudioso, il complesso storico entra nei luoghi del cuore Fai

Lo storico Complesso di San Gaudioso con l’Arco Monumentale del Fanzago ha ottenuto circa 8mila e 300 voti come uno luoghi del cuore Fai. Il sito monumentale, simbolo del Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria della Vanvitelli, si è classificato al primo posto a Napoli, secondo in Campania e 35^ tra i Monumenti Fai d’Italia. 

Un risultato eccezionale raggiunto che offre la possibilità concreta di restauro del monumentale Arco del Fanzago.

Struttura religiosa fondata da Settimio Celio Gaudioso, vescovo africano naufragato a Napoli e qui rimasto a vivere. Il complesso tra il XVI e il XVII secolo subì un importante restauro con la costruzione di un chiostro e di una imponente scala marmorea, attribuita all’architetto Cosimo Fanzago. La chiesa fu incendiata nel 1799 durante gli scontri legati alla Repubblica Napoletana. Il monastero, dichiarato sede di Clinica Universitaria nel 1883, fu demolito completamente nel 1920 per realizzare le nuove strutture ospedaliere. Dell’antica struttura rimangono oggi l’arco e la scala d’ingresso, il muro perimetrale, il portale in piperno e poche tracce del chiostro. Le vestigia sono collocate in uno splendido giardino dove è possibile ammirare piante storiche e preziose come la Sterlitzia Augusta, la Sterlitzia Regina Washingtonia filiera, la Grevillea robusta, la Butia capitata, la Cicas revoluta e la Boungainvillea californiana.

 

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT