Futuro Remoto e Transizioni, ecco i termini per presentare le proposte

TRANSIZIONI. Questo il titolo della XXXV Edizione di Futuro Remoto che si svolgerà dal 23 al 28 novembre  con le modalità e nei limiti della normativa emergenziale – in materia coronavirus – vigente nel periodo della manifestazione.

Il termine ultimo utile per presentare le proposte di partecipazione alla XXXV Edizione di Futuro Remoto “TRANSIZIONI” è stato prorogato al 24 maggio 2021. Le proposte dovranno, in ogni caso, essere inviate rispondendo alla call di interesse.

Transizione ecologica, transizione energetica, transizione agroecologica, transizione economica, transizione epidemiologica e sanitaria, transizione digitale, transizione urbana, transizione eco-sociale, transizione culturale, politica, le identità di genere in transito, la transizione dei linguaggi, sono solo alcune delle transizioni in corso, perché è proprio “l’essere in transizione” la dimensione che oggi più di sempre viene percepita a tutti i livelli, individuale, collettivo e quindi politico, caratterizzando fortemente la nostra realtà.

La XXXV edizione di Futuro Remoto diventa un’agora fisica e virtuale con mostre, laboratori, dimostrazioni, eventi e incontri, un grande “spettacolo della conoscenza” capace di avvicinare i cittadini, e in speciale modo i giovani e il pubblico scolastico alla cultura scientifica e tecnologica, portando in scena questioni di grande attualità. Futuro Remoto è anche una vetrina a livello nazionale e internazionale delle competenze e delle eccellenze del mondo della ricerca, della ricerca in corso e di quella che verrà, con uno sguardo privilegiato di chi ha attraversato 35 anni di ricerca italiana da attento testimone e portavoce, per guardare sempre al futuro con il suo pubblico con ancora maggiore consapevolezza, per un rilancio sostenibile e per combattere un debito ambientale per la cui risoluzione non c’è più tempo da aspettare. Transizioni.

LE ATTIVITÀ DI FUTURO REMOTO
Tutte le attività, anche quando da remoto, sono basate sull’interattività e sulla possibilità per i visitatori di osservare, sperimentare, dialogare.
Nel mese di marzo, aprile e maggio saranno organizzati degli incontri aperti a tutti coloro che vogliono presentare una proposta per Futuro Remoto per confrontarsi insieme sui format più efficaci da utilizzare.

Sono disponibili due diversi format per sottomettere le proprie proposte:
1) FORMAT PROPOSTE ATTIVITA’ IN PRESENZA
2) FORMAT PROPOSTE ATTIVITA’ONLINE
Lo stesso proponente può sottomettere anche entrambi i format se intende proporsi per fare delle attività in presenza e delle altre attività online.

Per saperne di più clicca qui

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT