Spettri a Corte, al via la nuova edizione della notte europea dei ricercatori

Cosa si nasconde sul fondo del mare? Sai che con una cioccolata è possibile calcolare la velocità della luce? Siamo immersi nelle radiazioni, come possiamo difenderci?
Tanti i quesiti scientifici appassionanti che sonon stati proposti (e risolti) dai ricercatori dell’Università Vanvitelli nella Notte dei Ricercatori - edizione 2018, l'evento organizzato da Frascati Scienza che porta la scienza e ricercatori tra i cittadini, i giovani e gli studenti.

L’evento si è svolto nelle giornate di venerdì 28 (18:00 - 23:00) e sabato 29 (9:00 - 14:00) settembre 2018 presso il Centro Residenziale e Studi della Scuola Nazionale dell’Amministrazione (corso Trieste, 2) e presso il Planetario di Caserta (Piazza Giuseppe Ungaretti).
Valutare le diverse applicazioni della spettroscopia come strumento di conoscenza del mondo fisico, questo l'obiettivo dei percorsi organizzati dalla Vanvitelli in "Spettri a Corte", che sono stati illustrati nel corso di visite guidate presso la SNA .

L'evento è stato organizzato dal Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli in collaborazione con una fitta rete territoriale per coordinare le attività di diffusione della cultura scientifica in occasione della 13a edizione della Notte Europea dei Ricercatori 2018. Questa rete, coordinata dall’INAF-Osservatorio Astronomico di Capodimonte, ha contribuito alla definizione del progetto SHARPER per il biennio 2018-2019.


Tutte le info sulla notte europea dei ricercatori - edizione 2018

 

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT